Quick contact info

Introducing a truly professional WordPress theme built to last! We developed Wilmër for all construction & architecture sites.

icon_widget_image 7300-7398 Colonial Rd, Brooklyn, NY 11209, USA icon_widget_image +39 06 40500002 icon_widget_image +39 055 413586 icon_widget_image +39 393 9166540 wilmer2@qodeinteractive.com

Edilfuni

Canne fumarie: cos’è il tiraggio e come aumentarlo

Il tiraggio della canna fumaria rappresenta un criterio di cruciale importanza per il buon funzionamento degli impianti di riscaldamento, sia per questioni di sicurezza che prestazionali, legate quindi al concetto di ottimizzazione ed efficientamento energetico, il cui obiettivo risiede nell’abbattimento di consumi, costi ed emissioni inquinanti.

Cosa si intende con “tiraggio della canna fumaria”? La forza con cui i fumi prodotti dalla combustione risalgono verso la canna fumaria, per esser poi dispersi verso l’ambiente esterno.

Nel momento in cui questa forza viene meno si realizza il cosiddetto cattivo tiraggio, che renderà difficile l’accensione del fuoco e farà fuoriuscire del fumo dalla parte anteriore del camino o della stufa.

Un tiraggio insufficiente costituisce un serio problema, visto che l’impianto non potrà scaldare in modo adeguato e non raggiungerà quindi la massima potenza.

Inoltre, un cattivo tiraggio può rendersi responsabile di eventi pregiudizievoli per la salute e l’integrità dell’ambiente domestico:

  • Rischio di intossicazione da monossido di carbonio
  • Rischio incendio
  • Aumento dei consumi
  • Formazione di macchie di fuliggine su pareti e soffitti
  • Cattivo odore in casa

Con il passare del tempo il tiraggio di una canna fumaria può ridursi in modo considerevole, ed è per questo un parametro da tener d’occhio costantemente.

Tiraggio corretto: da cosa dipende?

Sono diversi fattori a determinare il buon tiraggio della canna fumaria:

  • La corretta costruzione della canna fumaria ed un’installazione idonea del camino o della stufa, compresi i tubi di raccordo
  • La presenza di una presa d’aria verso l’esterno (feritoia) che consente al sistema l’aspirazione dell’aria
  • Buon dimensionamento della canna fumaria in termini di altezza e diametro
  • Accurata pulizia
  • Sigillatura perfetta, che impedisca la formazione di crepe e fessure

Da un punto di vista meramente tecnico, il tiraggio aumenta con la differenza di temperatura tra il fumo e l’esterno, e la velocità di risalita dell’aria aumenta con l’aumentare della temperatura.

Come aumentare il tiraggio della canna fumaria?

Esistono diversi metodi per aumentare la capacita di tiraggio della canna fumaria:

  • Accendere il camino o la stufa velocemente – Utilizzando carta e rametti secchi si aumenterà velocemente la temperatura, creando delle correnti che favoriranno la risalita dell’aria verso l’alto.
  • Non utilizzare legna umida – L’umidità influisce in modo negativo sulla combustione, e di conseguenza sul tiraggio.
  • Utilizzare una grata o un braciere su cui adagiare la legna – In questo modo l’aria potrà circolare anche al di sotto dei materiali in combustione, migliorando la qualità delle fiamme.
  • Mantenere viva la fiamma – Una fiamma vigorosa e sempre ben alimentata manterrà alta la temperatura, aiutando il tiraggio e la fuoriuscita dei fumi.
  • Pulire spesso la canna fumaria – Una pulizia costante permetterà di mantenere la canna fumaria sgombra, evitando che si formino detriti e sporcizia che possano ostacolare il deflusso dei fumi di scarico.
  • Installare un sistema di ventilazione a tenuta termica – Cosi facendo verranno risolti i problemi di umidità, si migliorerà la qualità dell’aria e sarà possibile incrementare i flussi d’aria che alimentano il camino.
  • Modificare la canna fumaria stessa – In presenza di modelli vecchi ed obsoleti, oppure eccessivamente usurati, bisognerà intervenire concretamente, ristrutturando o sostituendo del tutto la canna fumaria.

Nel caso in cui i metodi appena osservati non dovessero bastare a migliorare il tiraggio, bisognerà richiedere una video-ispezione della canna fumaria, che potrà chiarire la situazione in essere e suggerire le modalità d’intervento.

Contatta Edilfuni per un check completo della canna fumaria.

Qui potrete leggere inoltre quali sono tutte le normative da conoscere in merito alle canne fumarie.